Faidatebook gli ebook del fai da te

Il primo sito italiano che offre esclusivamente manuali ebook sul fai da te, bricolage, hobby, giardinaggio, cucina e altri argomenti do it yourself

Dove si lavora, per fare le cose bene  e per avere la possibilità di trovare ogni cosa a colpo sicuro, deve  regnare l’ordine, specialmente nei posti dove lo spazio non la fa da padrone. Per sfruttare ogni angolo del  laboratorio servono piccole soluzioni, proprio come questa: un pannello portattrezzi mobile.

 

LA STRUTTURA

Il portattrezzi è composto da una tavola in multistrato da 1cm di spessore  e da un listello in legno d’abete della sezione di 4 x4 cm. La sua peculiarità è quella di poter essere incernierato a qualsiasi  mobile in legno, mobiletti in metallo o altre strutture simili. Una volta installato permette di appendere tutti gli attrezzi di che devono essere di immediata reperibilità, funzionando anche da sportello per il mobile. La struttura dell’insieme è molto semplice, e non necessita di particolari elaborazioni.

 

IL PANNELLO

Rifinite, con una levigatrice  la superfici del pannello, poi  stendetevi sopra due buone mani di cementite, coprendo eventuali  imperfezioni del legno. Appoggiate il pannello su un piano orizzontale e cercate  la giusta sistemazione degli utensili, distribuendoli in maniera equilibrata su tutta la superficie. 

Quando avete trovato la giusta collocazione per ogni attrezzo, tracciate sulla superficie, il contorno dell’utensile, in modo da avere un preciso riferimento per piantare (dopo) i chiodi che lo sosterranno. 

Fate così per tutti gli attrezzi e una volta ultimate le tracce procedete con la pittura delle singole sagome, con pittura acrilica vivace.  In questo modo avrete sempre una “guida” per sapere se manca qualche attrezzo o dove sia il suo posto. Piantate i chiodi  in corrispondenza del bordo di ogni attrezzo in modo da costituirà buoni supporti. 

 

IL MONTAGGIO

Procedete al montaggio del listello che fissate  su un lato con quattro o cinque  viti , da  avvitare  sul retro. Sempre dal retro vengono avvi tate due   cerniere ad alette  che devono essere robuste perché, una volta che il pannello sarà carico degli attrezzi, devono sostenere un peso non indifferente. Prima di appendere gli attrezzi, fissate il pannello al mobile imbullonando le  cerniere.