Faidatebook gli ebook del fai da te

Il primo sito italiano che offre esclusivamente manuali ebook sul fai da te, bricolage, hobby, giardinaggio, cucina e altri argomenti do it yourself

Patina di antico

Patina di antico

Nell’ambito del restauro del mobile con questo termine si indica quella tipica velatura scura che assume un mobile antico. La velatura è l'insieme delle lucidature, cerature, polveri che, anno dopo anno, si sono depositate sul mobile causando una certa opacizzazione che crea quell’aspetto di antico che solamente i mobili di una certa epoca possono avere. Durante un restauro radicale di un mobile si pone il problema se intervenire asportando completamente la patina oppure intervenire in modo più “leggero” lasciando la patina sul mobile. La scelta dipende sia dai gusti personali, sia dall’entità della riparazione da effettuare, sia dalle capacità di chi si appresta a eseguire il lavoro. È indubbiamente più facile procedere a  un restauro radicale asportando la patina totalmente per mezzo di decappanti e leviganti e quindi, dopo aver eseguito il restauro, passare a una ceratura od a un altro tipo di finitura. Lasciare la patina è invece più adeguato quando si tratta di pezzi molto vecchi ma è certamente più difficile ricostituirla nelle parti aggiunte o sostituite in modo che non si possano distinguere dal resto. 

Olio paglierino

Olio paglierino

Una volta all'anno si può stendere una mano (ben tirata) di olio paglierino sui mobili trattati a cera. L'intervento conferirà brillantezza al mobile e lo preserverà da umidità e altri fattori negativi.

Pulire la tela

Pulire la tela

La tela dipinta di un quadro si pulisce efficacemente passando su di essa, pazientemente, un batuffolo di cotone imbevuto di olio di mandorle, che elimina polveri e grassi depositati nel tempo, ravvivando i colori.

Fori dei tarli

Fori dei tarli

I fori dei tarli si possono riempire applicando sul legno della segatura molto fine e setacciata, impastata con colla vinilica. La segatura si fa penetrare nei fori con una una spugna umida. Alla fine la superficie va accuratamente pulita.