Faidatebook gli ebook del fai da te

Il primo sito italiano che offre esclusivamente manuali ebook sul fai da te, bricolage, hobby, giardinaggio, cucina e altri argomenti do it yourself

I rubinetti del lavello di cucina, del bidet e del lavabo, ricevono l'acqua  tramite due tubi flessibili che li collegano con le adduzioni di acqua calda e fredda presenti sulla parete. 

Dopo anni di esercizio è possibile che questi tubi si degradino e comincino a perdere. Tipicamente ciò avviene nei punti di maggior curvatura. Questi tubi non possono essere riparati e bisogna procedere alla loro sostituzione.

Dopo aver chiuso le adduzioni agendo sulle relative valvole di intercettazione, allentiamo le ghiere del tubo da sostituire e asportiamolo.

Ci procuriamo un tubi flessibile di lunghezza opportuna. Esso persenta da una parte un giunto "maschio" e dall'altra uno "femmina". Applichiamo sulla filettatura maschio qualche giro di nastro di teflon per realizzare la guarnizione di tenuta.

• Sul tubo di adduzione presente a parete imbocchiamo la parte maschio, la avvitiamo e stringiamo con una chiave a rullino. L’estremità femmina del tubo flessibile va avvitata all’attacco maschio filettato (anch'essa dotata di nastro di teflon) alla base del rubinetto presente sul sanitario e stretta in modo opportuno