Faidatebook gli ebook del fai da te

Il primo sito italiano che offre esclusivamente manuali ebook sul fai da te, bricolage, hobby, giardinaggio, cucina e altri argomenti do it yourself

La patina di un mobile è quella colorazione/decolorazione che assume l’oggetto col trascorrere del tempo e con l’usura. L’aria, la luce sono elementi fondamentali che contribuiscono a dare al legno quell’aspetto “antico” che tanto ci piace

Il colore cambia a seconda della maggiore o minore esposizione alla luce, così l’uso del mobile stesso col passare degli anni gli dà quell’aspetto liscio e piacevole al tatto, anche le imperfezioni si “ammorbidiscono” e diventano a far parte integrante del mobile stesso. 

La patina allora altro non è che quel  “vestito” che indossa il mobile e che è espressione del tempo trascorso e della sua vita e, al contrario dei nostri abiti, va mantenuto il più possibile integro come testimonianza della sua autenticità.

Non cerchiamo di ripulire a fondo un mobile con una bella patina perché non potrebbe rappresentare bene se stesso, accettiamo magari qualche magagna in più del legno, ma rispettiamo il suo vestito.

Se vi trovate di fronte ad un mobile antico che vi piacerebbe ripulire per riportarlo al suo antico splendore, senza però danneggiare la sua patina, non usare come prodotto lo sverniciatore in quanto la asporta totalmente. Utilizzate poco la carta vetrata, specialmente quella a grana grossa, ma optate per pagliette molto fini da usare con estrema cautela.